spurs maledetti rigori persi 2 derby 2

di Redazione Derby Derby Derby

di Redazione DDD – Difficile discutere il Tottenham: terzo in Premier League a 51 punti, qualificato agli ottavi di finale di Champions League. Eppure, nonostante la qualità del club del nord di Londra, la squadra di Pochettino ha sbagliato tre rigori in tre giorni. Questa media di quasi un penalty sbagliato al giorno è costata cara agli Spurs nelle coppe nazionali inglesi, dove sono stati eliminati rispettivamente dal Chelsea nella Carabao Cup (la Coppa di Lega) e dal Crystal Palace in FA Cup. Il 24 gennaio il Tottenham ha affrontato a Stamford Bridge il Chelsea perdendo il derby 2-1, risultato che in virtù dell’1-0 dell’andata ha permesso agli Spurs di accedere ai rigori (in Coppa di Lega sono stati eliminati i tempi supplementari): Eric Dier e Lucas Moura hanno sbagliato i due rigori su tre tirati dal Tottenham. Tre giorni dopo, il 27 gennaio, in un altro London derby, nella gara di FA Cup contro il Crystal Palace al Selhurst Park, sul 2-0 per i padroni di casa Kieran Trippier si fa parare un rigore dal trentanovenne Julein Speroni. Con questa serie di rigori sbagliati il Tottenham è uscito da entrambe le competizioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy