wanda inizio 2019 fra toro meccanico maurito nerazzurro

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD – A chi è rivolto il messaggio in stile fashion da parte di Wanda Nara, moglie e agente di Mauro Icardi, capitano dell’Inter? Appena messo piede a Milano, la bella e sensuale argentina, ha infatti mandato un segnale a chi ha avuto qualcosa da dire sul suo lavoro. Il testo: “In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere”, “Rientrando al lavoro”, “Milano”. Si riferisce al video sul toro meccanico? Alle battute Instagram sul filmato in cui si prepara in un camerino, con il  truccatore che nel prepararla la tocca praticamente ovunque? Oppure ai tifosi che la attaccano, come spesso accade, per la sua aggressività sul tema rinnovo contrattuale Inter-Icardi? Il suo potrebbe anche essere un semplice disappunto, vissuto in chiave personale, per la riforma che, a partire dalla sessione estiva 2020 di calciomercato, cambierà radicalmente il quadro normativo all’interno del quale agiranno gli agenti dei calciatori. Si tratta di un ritorno al passato voluto da Gianni Infantino, una sorta di dietrofront rispetto alla deregulation introdotta nel 2015, tanto che qualcuno l’ha già battezzata norma anti Wanda, in riferimento al rapporto professionale che lega il capitano dell’Inter a sua moglie, che ne cura anche gli interessi professionali. Di certo non l’unico caso, ma senza dubbio il più rumoroso a livello mediatico. Una situazione che, se la riforma dovesse essere approvata, non sarà più consentita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy