Avellinese, stadio Ambrosini: Marco Petrone imita Weah e segna un gol coast to coast

In Eccellenza campana Petrone segna come Weah contro il Verona nel 1996. Cliccare per credere…

Nel fine settimana di calcio campano, a Venticano (Avellino), è stato messo a segno un gol pazzesco. L’autore? Marco Petrone della Polisportiva Grotta nella vittoria per 2 a 0 in casa dell’Eclanese. L’esterno classe ‘97, scuola Benevento, salta gli avversari attraversando tutto il campo indisturbato e davanti al portiere non sbaglia. Una rete che ricorda la prodezza di George Weah contro il Verona dell’8 settembre 1996. La curiosità? Petrone ha realizzato la grande giocata allo stadio “Ambrosini”. E pensare che un altro Ambrosini (Massimo, non il tenente medico cui è dedicato l’impianto dove ha segnato Petrone) entrò in quel Milan-Verona di 23 anni fa al posto di Boban pochi minuti dopo la storica galoppata del liberiano. Perché il calcio sa incrociare storie meravigliose in ogni angolo dello Stivale…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy