Gremio Anápolis-Central Oeste 1-2 allo stadio Jonas Duarte, nello Stato del Goiás

Brasile, poliziotto spara ad un giocatore alla fine di una partita

00:09

Il portiere del Gremio Anápolis Ramón Souza è stato colpito da un proiettile di gomma sparato da un poliziotto della CPE (Compagnia di Polizia Specializzata) al termine di un match del Campionato Goiano. (X @Noitedecopa)

Come riportato da es.besoccer.com, l'estremo difensore è stato ferito all'adduttore e ha lasciato il campo insanguinato. L'incidente si è verificato quando, a fine gara, le due squadre si sono azzuffate. La polizia è intervenuta inizialmente per separare i giocatori, ma uno degli agenti ha esagerato e ha finito per sparare al portiere del Gremio Anápolis Ramon Souza. A quel punto, gli animi sembravano essersi notevolmente calmati, stando alle immagini rese pubbliche. Tuttavia, il poliziotto non ha esitato e ha sparato contro un giocatore che ha dovuto essere curato dall'équipe medica in campo prima di lasciare lo stadio in barella. Ramón Souza è fuori pericolo, ma il club del portiere non ha voluto far passare inosservato l'accaduto e lo ha condannato con un duro comunicato: "Il Gremio Anápolis ripudia l'increscioso, ridicolo e disgustoso evento avvenuto allo stadio Jonas Duarte, questo mercoledì sera, nel 12° turno della División de Ascenso. Dopo la fine della partita contro il Central Oeste, il nostro portiere Ramón Souza è stato vigliaccamente colpito da un proiettile di gomma, sparato da un poliziotto della Compagnia di Polizia Specializzata (CPE). Un atto orribile, incredibile e criminale da parte di chi dovrebbe avere a cuore la sicurezza".