Chevanton ha 39 anni, ma segna e colpisce ancora: anche da centrocampo…

Ernesto Javier Chevantón a 39 anni segna da centrocampo! Ammirate l’ultima prodezza del salentino d’adozione in Coppa Puglia…

“Din don din don intervengo da Parabita ha segnato Chevantón!”. Potrebbe essere questo il nuovo coro dedicato al bomber senza tempo uruguaiano che non gioca una partita da professionista da quattro anni. Sì, perché l’ex attaccante di Lecce, Monaco, Atalanta, Siviglia e Danubio, nonostante i 39 anni, riesce ancora a stupire con la sua classe. L’ultimo gol segnato da centrocampo che fa impazzire il pubblico lo dimostra. Il salentino d’adozione gioca nella Soccer Dream 2000 di Parabita, squadra della provincia leccese che milita in Seconda Categoria. Nella prima gara di Coppa Puglia contro lo Spartak Ruffano vinta per 5-4 Ernesto, col mitico 19 sulla schiena, ha realizzato una tripletta determinante (gli altri due gol su punizione, sua specialità). “Perché giocare in serie A o giocare in seconda categoria è assolutamente uguale…”. Parola di Ernesto Javier Chevantón sul suo profilo Instagram. L’uruguagio aggiunge inoltre: “Una volta mister dello rossi me ha detto…tu devi calciare sempre…quindi queste parole mi sono rimaste sempre nella mente,ieri in seconda categoria me le sono ricordate”. Delio Rossi sarà contento…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy