Derby della Bretagna al Brest: les Ty-Zefs festeggiano così coi tifosi a fine partita

Il Brest mostra radici profonde al termine del derby vinto col Lorient. I festeggiamenti con cori e salti coi tifosi sono una bella immagine, norme del Covid-19 permettendo…

«Nous sommes les Ty-Zefs! Sauvages et fiers de l’être!» Il coro dello Stade Brestois 29 è stato intonato da tutti i giocatori assieme alla curva ─ dove c’era il gruppo dei tifosi “RDK” ─ al termine del Breton derby contro il Lorient. Il 3-2 nella sfida più sentita in Bretagna ha eccitato i supporter de Les Ty-Zefs: non smettono di ricordare, infatti, di essere selvaggi e fieri di esserlo come dice il coro. I giocatori di casa, armati di megafono, sono andati sotto lo spicchio del tifo caldo e non hanno badato ai festeggiamenti. La squadra del Brest era stata qualcosa di più di un pensiero anche per un campione ex Barcellona e Manchester City.

Il ko, invece, per gli arancioneri sarà al contempo pesante da digerire. Dopo le reti di Perraud (30′) e Mouniè (32′) che avevano mandato avanti di 2 reti les Ty-Zefs è arrivata l’autorete di Hérelle, una manciata di minuti più tardi, a ridare speranza. La partita, poi, si è mostrata in discesa per gli uomini di Dall’Oglio: al 62′ il 3-1 firmato Honorat ha, di fatto, chiuso i giochi. Non basta, infatti, alla banda di Pellissier la rete nei minuti conclusivi di Monconduit a salvare la situazione. Il Brest vola a 6 punti dopo 4 giornate in Ligue 1 a centro classifica mentre il Lorient rimane a quota 3 al sedicesimo posto. La festa allo Stade Francis-Le Blé si è protratta in campo e poi anche negli spogliatoi. Il profilo Twitter del Brest, infatti, ha mostrato anche la gioia dei pirati al termine del Derby della Bretagna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy