Il derby al contrario: tifosi San Paolo “contro” la vittoria della propria squadra, esultanza Corinthians ai gol dei rivali…

I tifosi del San Paolo hanno criticato i propri giocatori per aver vinto una partita domenica perché la vittoria ha aiutato uno dei loro più grandi rivali a qualificarsi per i playoff.

Il San Paolo si era già qualificato per la fase finale a 8 squadre del campionato di stato di San Paolo, nell’ultima giornata ha battuto il Guarani per 3-1 anche se aveva schierato una squadra composta principalmente da riserve. Questa vittoria ha fatto sì che anche il Corinthians, rivale cittadino, si qualificasse per i quarti di finale a spese del Guarani.

Proprio questo risvolto ha fatto arrabbiare alcuni tifosi, che volevano che il San Paolo si scansasse in modo che il Corinthians venisse eliminato. “L’importante non era vincere”, ha dichiarato su Twitter il gruppo di fan di Independiente, che conta 95.000 follower. “Consiglio di amministrazione, allenatori, giocatori. Disonore senza limiti”, è scritto iu un altro tweet. “Quando hai bisogno di vincere, tremi. Quando si tratta di essere subdoli, siamo invece ipocriti”. Dal momento che, per qualificarsi al girone finale, i tifosi del Corinthians esultavano ad ogni gol del San Paolo contro il Guarani, come conferma il video, il gruppo ha avvertito l’allenatore Fernando Diniz che, a questo punto deve vincere il campionato dello stato di San Paolo o andarsene.

I gruppi di fan organizzati esercitano un potere insolito in Brasile, dove possono influenzare le decisioni di gestione sulla scelta dei giocatori e degli allenatori.. I gruppi sono tra i sostenitori più appassionati ed esigenti e sono noti per molestare i giocatori e invadere i campi di allenamento quando le prestazioni sono scarse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy