In campo con il D.C. United dopo un anno: Federico Higuaín fa subito gol con il “sombrerito”!

Il maggiore dei fratelli Higuaín, tornato in campo in MLS per la prima volta da oltre un anno, ha segnato un gran gol al suo debutto con il D.C. United

Federico Higuaín non giocava una partita ufficiale dal 25 maggio 2019, esattamente 415 giorni fa contro i Colorado Rapids. Il 35enne argentino, dopo la fine del contratto con Columbus Crew, aveva firmato per il D.C. United da svincolato a inizio marzo. Ma il Covid-19 ne ha ritardato il debutto fino a lunedì, quando ha esordito con la nuova maglia nel match di Major League Soccer contro Toronto, con i canadesi in vantaggio 2-0 dopo la doppietta di Ayo Akinola.

Il fratello dell’attaccante della Juventus è entrato all’80esimo e gli sono bastati solo quattro minuti per segnare e dare speranza alla sua squadra. Come? In grande stile: sprint tra i due difensori centrali e dolcissimo pallonetto perfetto per fare 2-1. “Pipita con el sombrerito”, le parole scelte dagli account social ufficiali del club per celebrare il meno famoso degli Higuaín.

La rete ha dato la scossa al D.C. United che, con un giocatore in meno per tutto il secondo tempo per il rosso a Junior Moreno, è riuscito a pareggiare al 91esimo con un colpo di testa del difensore francese Frederic Brilliant. Un punto importante e quasi insperato per la squadra di Washington nella prima giornata del Gruppo C della “MLS is Back”.

Il gruppo è guidato da New England Revolution, prossimo avversario del D.C. sempre al Wide World of Sports Complex di Orlando.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy