La salvezza dell’Union Berlino costa cara: festeggiamenti, multe al club e due possibili casi di Covid

Union Berlino, una festa non andata benissimo…

Prima la gioia incontenibile, poi la multa inevitabile. Una vittoria nel calcio e la salvezza raggiunta non sono ancora un buon motivo per contravvenire al protocollo sanitario imposto dalla Bundesliga. Giocatori e dirigenza dell’Union Berlino, sanzionati per i contatti diretti tra giocatori e tifosi avvenuti a margine della sfida vinta contro il Paderborn. Anche il tecnico Fischer ha abbracciato qualche tifoso.

A questo punto la Lega tedesca ha eciso di infliggere delle multe dopo avere visionato dei video della celebrazione avvenuta nel parcheggio dello stadio. Ignoto l’ammontare delle sanzioni, mentre due giocatori sono ora in isolamento e non potranno tornare col resto della squadra prima di nuovi tamponi per verificare l’eventuale positività al Covid-19.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy