Sion-Xamax: il 19enne Toma decide il derby al minuto 93!

di DDD –

Il derby della Romandia era stato ribattezzato la partita della paura. Dopo gli ultimi risultati negativi da parte delle due squadre, il derby sul campo del Tourbillon era diventato uno scontro salvezza. Lo temevano sia i padroni di casa del Sion, ma anche il Neuchâtel Xamax nono in classifica.

Il derby, clou della giornata nel massimo campionato svizzero, si è concluso con un risultato assolutamente di misura, 1-0, a favore dei vallesani. La rete della vittoria è arrivata all’ultimo respiro grazie al centrocampista Bastien Toma.

Il successo in extremis significa parecchio ossigeno per la formazione del presidente Christian Constantin, in grado così di salire a 40 punti, lasciando invece i rossoneri beffati nel finale al nono posto a quota 36 punti in classifica.

Il Neuchâtel non ha retto sul piano nervoso: superati nel finale nel derby, i rossoneri avevano subìto la stessa sorte contro lo Zurigo, raggiunti nel finale sul pareggio mentre stavano vincendo 1-0. Quattro giorni dopo, la squadra allenata da Stéphane Henchoz ha dovuto ingoiare una pillola ancora più amara: invece di un pareggio a reti bianche per non perdere le distanze dall’ottavo posto, ecco il gol della sconfitta nel derby 93 esimo minuto da parte centrocampista Bastien Toma, 19enne favorito dalle amnesie della difesa dello Xamax.

Nelle altre due sfide di Super League, il Basilea finalista di Coppa ha scaldato i motori in vista dell’ultimo atto battendo 3-2 il Lucerna al St. Jakob mentre il Thun, impegnato a Zurigo, è crollato: la formazione di Ludovic Magnin ha infatti battuto i bernesi con un sonoro 3-0. I risultati del mercoledì favoriscono il Lugano, impegnato contro il San Gallo: con un successo, infatti, i bianconeri di Fabio Celestini riconquisterebbero infatti il terzo posto in solitaria sinonimo (qualora il Basilea vincesse la Coppa) di qualificazione alla fase a gironi di Europa League.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *