calcio estero

Bundesliga, altro che 04 è 4-0 allo Schalke: che poker del Borussia Dortmund nel derby della Ruhr

DORTMUND, GERMANY - MAY 16: Erling Haaland of Borussia Dortmund celebrates scoring his side's first goal with team mates during the Bundesliga match between Borussia Dortmund and FC Schalke 04 at Signal Iduna Park on May 16, 2020 in Dortmund, Germany. The Bundesliga and Second Bundesliga is the first professional league to resume the season after the nationwide lockdown due to the ongoing Coronavirus (COVID-19) pandemic. All matches until the end of the season will be played behind closed doors. (Photo by Martin Meissner/Pool via Getty Images)

Dopo un primo tempo equilibrato il Borussia Dortmund dilaga col poker nel derby della Ruhr. L'esultanza al goal di Haaland rispetta "le distanze" così come quella con i gomiti ad una rete successiva. Nonostante il clima surreale, in un Signal...

Emanuele Landi

Ritorna la Bundesliga e il Borussia Dortmund di Favre si dimostra implacabile in casa. Anche se in una gara "fantasma" senza il sostegno del "Muro Giallo" e con tantissime assenze il BVB non tradisce. Il solito Haaland e Raphael Guerreiro mandano al tappeto lo Schalke 04 già nel primo tempo. Hazard e una seconda rete dell'esterno portoghese chiudono i conti nella ripresa. Gialloneri sempre più secondi, staccando il Lipsia fermato sul pari in casa dal Friburgo e avvicinandosi a -1 dal Bayern Monaco in attesa del posticipo. Interrotto il tabù casalingo del derby che durava dal 2015 per i gialloneri, capaci di vincere fino ad oggi un solo Revierderby su 8. Dall'arrivo di Favre, però, solo lo Schalke nella scorsa stagione ha violato il Signal Iduna Park.

Il derby della Ruhr ha gli occhi di tutto il mondo addosso. Già perché la partita che, di solito, ha la P maiuscola in Germania oggi era attesa da tutti i calciofili. Hazard è il cambio dell'ultimo minuto nel prepartita che prende il posto di Reyna. Non ci sono Emre Can, Witsel, Reus e Reyna appunto nel Borussia Dortmund con Sancho solo pronto per la panchina. Tra le fila dello Schalke 04 va segnalata la presenza in mezzo al campo dell'uomo derby Caligiuri che sarebbe stato out se si fosse giocato a marzo. Al di fuori dello stadio nessun assembramento e pochissima gente: l'avviso della polizia di Borussia Dortmund pare abbia fatto effetto. Sono solo 300 le persone presenti nell'impianto. Una situazione abbastanza surreale nel Signal Iduna Park vuoto. Fanno specie anche le panchine composte singolarmente da giocatori distanti e con indosso la mascherina.

Dopo una discreta mezzora con ritmi, ovviamente, non scintillanti dal fischio di Aytekin si stappa la sfida: Haaland su assist di Hazard mette a segno il primo goal in Bundesliga post quarantena; goal numero 10 in questo torneo e 13 tra le fila dei gialloneri per il norvegese arrivato a gennaio dal Salisburgo. Gara equilibrata ma di certo divertente nonostante la mancanza di pubblico si fa sentire sull'ambiente. Si rompe l'equilibrio che all'andata perdurò per tutto il match e salvò il BVB. Quasi sul finire della prima frazione un rinvio sbagliato di Schubert su pressing di Haaland genera l'azione del raddoppio: palla intercettata da Dahoud e smistata in verticale su Brandt bravo a premiare la sovrapposizione di Guerreiro che va ad incrociare col sinistro realizzando il 2-0.

DORTMUND, GERMANY - MAY 16: Erling Haaland of Borussia Dortmund celebrates scoring his team's first goal during the Bundesliga match between Borussia Dortmund and FC Schalke 04 at Signal Iduna Park on May 16, 2020 in Dortmund, Germany. The Bundesliga and Second Bundesliga is the first professional league to resume the season after the nationwide lockdown due to the ongoing Coronavirus (COVID-19) pandemic. All matches until the end of the season will be played behind closed doors. (Photo by Martin Meissner/Pool via Getty Images)

Inizia la ripresa con due novità nello Schalke, ricordando che si possono effettuare 5 cambi per squadra. Sostituzioni che, però, non cambiano l'inerzia del match: su contropiede, infatti, con i Blu Reali sbilanciatissimi, arriva il tris dei padroni di casa con sventola di Hazard su rifinitura di Haaland. Il norvegese, di fatto, restituisce al compagno il favore del primo goal. Gli ospiti ci provano con coraggio ma vengono colpiti ancora da Guerreiro: difesa che non sale alla perfezione sull'imbucata di Haaland, autore di un gol e due assist, e il portoghese può infilare ancora Schubert. Poker allo Schalke 04 che continua la sua crisi: nel 2020 ha vinto una sola gara di Bundesliga e il team di Wagner ha messo a referto solo 4 reti. 4 come i goal realizzati dagli uomini di Favre che mettono pressione al Bayern Monaco impegnato nel posticipo sul campo dell'Union Berlino.

Borussia Dortmund (3-4-3): Burki; Piszczek, Hummels, Akanji; Hakimi, Dahoud (86' Gotze), Delaney (68' Balerdi), Guerreiro (86' Schmelzer); Brandt, Haaland, Hazard (78' Sancho). All. Favre

Schalke 04 (3-4-2-1): Schubert; Todibo (46' Burgstaller), Sane, Nastasic; Kenny (86' Becker), Serdar (73' Schopf), McKennie, Oczipka; Caligiuri (76' Miranda), Harit; Raman (46' Matondo). All. Wagner

tutte le notizie di

Potresti esserti perso