Ibra, vedi che Hammarby! I biancoverdi fan tutto loro nel derby di Stoccolma vinto col Djurgarden

Ibra, vedi che Hammarby! I biancoverdi fan tutto loro nel derby di Stoccolma vinto col Djurgarden

Alla Tele2 Arena finisce 2-1 per la squadra di cui Ibrahimovic è co-proprietario. Doppio vantaggio nel primo tempo e autorete a chiudere i conti nella ripresa. I Bajen si riavvicinano in campionato e oggi aspettano l’avversario nel primo preliminare di Europa League

di Emanuele Landi, @lelelandi33

Non c’è storia nel derby di Stoccolma. La giornata 14 di Allsvenskan ─ massimo campionato svedese ─ ha visto impegnarsi alla Tele2 Arena il Djurgarden e l’Hammarby. I biancoverdi si sono imposti (in trasferta) per 2-1 facendo tutto loro. Il vantaggio dopo solo 4 giri di lancette è arrivato da pochi passi con Johansson su bel tracciante in area di Rodic. Al 33′, quasi in fotocopia, sempre da destra l’assist rasoterra di Ludwigson ha spianato la strada al più facile dei gol per Khalili. Chiude avanti di due all’intervallo la squadra del co-proprietario Zlatan Ibrahimovic: il gigante svedese, in attesa di un possibile rinnovo col Milan, lo scorso anno aveva acquisito una quota del club e durante il lockdown si era anche allenato coi biancoverdi  lasciando spesso indizi di mercato. Nel secondo tempo Fenger al 73′ riapre i giochi spedendo il pallone nella propria porta.

Successo netto nel derby per l’Hammarby e ora sotto coi sorteggi di EL

Per fortuna del difensore danese la sfida termina 2-1 e così l’Hammarby accorcia in classifica. Raggiunto il sesto posto a quota 20, l’Hammarby riduce a sole 3 lunghezze lo svantaggio dai rivali cittadini, quarti in graduatoria. Davanti comanda il solito Malmo, quasi perfetto a 31 punti dopo 14 giornate con una sola sconfitta all’attivo. La squadra di Tomasson si è ripresa dopo un avvio balbettante con 7 vittorie consecutive nelle rispettive ultime apparizioni. 

Si proprio il Malmo, ex squadra di Ibra che non ha preso benissimo l’acquisizione di quote del club biancoverde. Ora per i tifosi del Bajen, dopo la vittoria nel derby, c’è da attendere il sorteggio per conoscere l’avversario del preliminare di Europa League. Dopo una sfida preliminare, il primo turno di qualificazione si giocherà il 27 agosto e le possibili combinazioni con l’Hammarby prevedono Puskas Akademia FC (Ungheria), MKS Cracovia Cracovia (Polonia), PFC Slavia Sofia (Bulgaria). Dopo questa gara secca si giocherà il 17 settembre (secondo turno in cui entrerà in gioco anche il Milan) e poi terzo turno (24 settembre) e play-off (1 ottobre). La strada per i gironi di EL, insomma, non è facilissima ma pur con Ibra (solo dirigente) l’Hammarby ci crede.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy