Il North-Belfast Derby elegge la nuova capolista nordirlandese: il Crusaders

Il North-Belfast Derby elegge la nuova capolista nordirlandese: il Crusaders

I Crusaders battono gli acerrimi rivali del Cliftonville. Una rivalità che dura da secoli per motivi anche extracalcistici. Il North-Belfast Derby regala la nuova capolista del campionato nordirlandese.

di Emanuele Landi

di Emanuele Landi –

Il derby per la testa è in onore di San Patrizio. Va in scena allo stadio Solitude la classica tra Cliftonville e Crusaders che dopo sole due giornate si giocano la prima posizione del campionato dell’Irlanda del Nord. Se lo aggiudicano gli ospiti  col punteggio di 0-2 maturato grazie alle reti al 47′ di Owens e al 73′ di Heatley.  Il derby del Nord di Belfast rappresenta il piatto forte della terza giornata di NIFL Premiership, nota precedentemente come Irish Premier League e Irish Football League, IFA Premiership, ed ora nota anche come Danske Bank Premiership per motivi di sponsor. Le due compagini sono separate da circa 1,5 miglia con il Cliftonville che disputa le sue gare al Solitude su Cliftonville Road, mentre i Crusaders a Seaview su Shore Road .

Al Solitude, stadio da 3700 posti, c’è il North-Belfast Derby. Si affrontano due delle squadre con la maggiore rivalità in Irlanda del Nord, dietro solo al Big Two Derby tra le due squadre più forti di Belfast ossia Glentoran e Linfield. Qui, invece, la rivalità tra Reds e Crues ebbe iniziò nel 1949 con l’ascensione dei crociati al calcio senior. Dopo anni di rivalità geografica, politica e geografica negli ultimi tempi si è sviluppato una forte relazione tra comunità. Cliftonville è una delle quattro squadre più antiche dell’Irlanda del Nord, da sempre partecipante al campionato ma con soli 5 successi. I Crusaders nell’ultimo lustro con 3 vittorie sono arrivati a quota 7 in bacheca superando i rivali.

294esima volta che ricorre il North-Belfast Derby e la sfida termina con i Crusaders vincitori e momentanei leader della classifica a punteggio pieno. Le due squadre, infatti, arrivavano a questo derby, con situazioni differenti dopo le prime due gare. Gli ospiti con 6 punti mentre il Cliftonville a quota 4 lunghezze. Entrambe, poi, sono state eliminate nei primi turni d’Europa League. Il Cliftonville dai norvegesi dell’Haugesund, mentre il Crusaders dal prossimo avversario del Torino, ossia il Wolverhampton di Cutrone.

Le due squadre, finora, si erano incontrate in 293 occasioni, tra cui in tre finali di Coppa Nazionale (la finale di Coppa d’Irlanda del 2009, finale di Coppa di Lega 2013 e 2014) e una finale di Coppa regionale (la finale di County Antrim Shield del 1979). Le due squadre hanno anche vinto undici titoli di campionato tra loro, quattro di queste sono arrivate nelle ultime quattro stagioni; Cliftonville vincente nel 2012-2013 e 2013-2014 e crociati vincitori nel 2014-2015 e 2015-2016. Il Linfield, invece, rappresenta la squadra più vincente della storia del campionato nordirlandese con 53 i successi dal primo torneo datato 1890.

La NIFL Premiership, è la prima divisione del campionato nordirlandese di calcio. Vi partecipano 12 squadre ed è la seconda lega nazionale del mondo per anno di fondazione, essendo stata creata una settimana prima della Scottish Football League e due anni dopo la Football League di Inghilterra. Questo derby, come ogni gara si ripeterà 4 volte durante la regular season. Le 12 squadre, dopo la stagione regolare, poi, si divideranno in due gruppi (Play-Off Championsip e Gruppo retrocessione) per stabilire gli esiti finali. Appuntamento, quindi, al 26 dicembre per il prossimo derby in occasione del Boxing Day. Sarà il giorno di Santo Stefano ma sarà sempre in onore di San Patrizio il North-Belfast Derby.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy