Il pensiero di Kroos

Kroos: “Mia figlia fuori di casa alle 23? Preferisco in Spagna, non in una città tedesca”

Spagna-Germania, Kroos saluta i tifosi dopo l'eliminazione da Euro 2024 (Photo by Alex Livesey/Getty Images)
Il 34enne centrocampista del Real Madrid e della Germania, ritiratosi dal calcio ora che è terminato Euro 2024 per la sua nazionale, ha rivelato: "Mia figlia la farei uscite di casa alle 23 in Spagna, non in un città tedesca..."
Sergio Pace
Sergio Pace Redattore 

Con l'eliminazione della Germaniadagli Europei di casa per mano della Spagna ai quarti di finale, Toni Kroos ha vissuto l'ultima partita da calciatore in campo. Al termine del torneo, infatti, il 34enne centrocampista del Real Madrid appenderà gli scarpini al chiodo come annunciato dallo stesso in precedenza.

Spagna-Germania - Kroos abbraccia Nagelsmann (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

Kroos e le uscite della figlia...

—  

Nel frattempo per Kroos c'è stato spazio anche per dare un parere sullo stile di vita in Spagna, lui che ha deciso di rimanere a vivere lì. Nessun ritorno in Germania dunque. Queste le sue parole durante l'ospitata al podcast "Lanz & Precht" del canale televisivo tedesco ZDF: "Penso ancora che la Germania sia un grande Paese. A noi piace molto stare lì, ma non è più la Germania di una volta, come forse lo era dieci anni fa. Se mi chiedessero se preferisco che mia figlia esca alle 23 in Spagna o in una grande città tedesca, direi Spagna. Probabilmente non avrebbe tanti problemi lì, ma non per questo significa che in Spagna non ci siano problemi".

Spagna-Germania, quarti di finale di Euro 2024: Kroos in foto - (Photo by Carl Recine/Getty Images)

L'immigrazione in Germania

—  

La discussione si è poi incentrata sul fenomeno dell'immigrazione in Germania. Questo il pensiero a riguardo di Kross: "Sono felice che la Germania possa accogliere le persone a braccia aperte. Abbiamo però sottovalutato il fatto che non tutti possono andare bene per noi e che se non siamo in grado di distinguere tra chi va bene per noi e chi no. Questa situazione finisce per causare problemi, che portano i tedeschi a essere sempre più divisi. Anche se è da ritenere sensazionale assolutamente l'idea che queste persone, di cui abbiamo ovviamente bisogno, possano venire da noi".

Toni Kroos, Germania
tutte le notizie di