Il tecnico spagnolo si apre su The Players’ Tribune’

Leverkusen, la lettera di Xabi Alonso: “I giocatori si sono fidati di me”

Leverkusen, la lettera di Xabi Alonso: “I giocatori si sono fidati di me” - immagine 1
L'allenatore dei campioni di Germania ha svelato anche i suoi momenti peggiori nel Bayer, quando è arrivato a metà della stagione 2022-23: "Sono arrivato a chiedermi: 'Cosa sto facendo, come sono arrivato qui?'".
Davide Capano
Davide Capano Redattore 

Xabi Alonso è stato uno dei nomi più importanti della stagione 2023-24. Ha vinto la Coppa di Germania e la Bundesliga, competizione in cui è riuscito a porre fine alla storica maledizione del Bayer Leverkusen, e lo ha fatto senza perdere una partita, un traguardo che ha esteso a tutte le competizioni, fino alla finale di Europa League, in cui la sua squadra è stata battuta dall'Atalanta.

Leverkusen, i ricordi di Xabi Alonso

—  

Tuttavia, non tutti i suoi momenti alla guida del Bayer Leverkusen sono stati positivi. Ha esordito con una promettente vittoria per 4-0 contro lo Schalke 04, ma poi ha infilato sei partite consecutive senza vittorie, tra cui una sconfitta per 5-1 contro l'Eintracht Francoforte che gli ha fatto ripensare a molte cose.

Leverkusen, la lettera di Xabi Alonso: “I giocatori si sono fidati di me”- immagine 2

(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

In una lettera apparsa su 'The Players' Tribune', ha spiegato il momento negativo: "C'è un momento in cui ogni giovane allenatore è impotente, si guarda intorno allo stadio e si chiede: 'Cosa sto facendo, come sono arrivato qui?'. Per me quel momento è stata la terza partita a Leverkusen, quando l'Eintracht Francoforte ci ha schiacciato per 5-1".

"Avevamo perso 0-3 contro il Porto nella partita precedente e pensavo che avremmo potuto solo migliorare. Ma, una volta iniziata la partita, tutte le mie idee sono finite nel cestino. Tutte le mie ricerche, i miei taccuini tattici, tutte le ore di video che ho guardato.... Il risultato non mente mai. 5-1. Umiliante. Sono sicuro che dopo il risultato di Francoforte molte persone hanno pensato: "Perché abbiamo ingaggiato questo ragazzo della Real Sociedad B? E non li biasimo".

Xabi e il Leverkusen in Champions contro l'Atlético Madrid

Il tecnico basco ricorda con particolare chiarezza il pareggio per 2-2 ottenuto dalla sua squadra contro l'Atlético Madrid nella penultima partita della fase a gironi della Champions League. Non è servito a molto in Champions League, ma ha permesso al team della BayArena di rimanere in vita in Europa League, dove ha raggiunto le semifinali.

Leverkusen, la lettera di Xabi Alonso: “I giocatori si sono fidati di me”- immagine 3

"Quando si vince un titolo, credo che tutto inizi dalla stagione precedente. Per noi, tutto risale alla stagione 2022-23. Quando abbiamo lottato per un pareggio contro l'Atlético Madrid nella partita di Champions League, ho sentito che avevamo un gruppo speciale. C'era uno sguardo negli occhi dei giocatori: ci credevano", ha ricordato. "Alla fine di quella stagione, chiesi a molti dei nostri giocatori di restare anche se avevano offerte da altri club. Ho detto loro: 'Per favore, fidatevi di me. Se tornate, faremo una grande stagione'. Alcuni avevano bisogno di più convinzione di altri. Ma alla fine tutti si sono fidati di me e i risultati si sono visti. Dalla prima partita contro il Lipsia di questa stagione ho capito che avevamo la possibilità di competere per i trofei", ha spiegato l'ex centrocampista di Real Sociedad, Liverpool, Real Madrid e Bayern Monaco.

Leverkusen, la lettera di Xabi Alonso: “I giocatori si sono fidati di me”- immagine 4

Nella stagione 2023-24, il Bayer Leverkusen ha ottenuto un invidiabile record sotto la guida di Xabi Alonso: 43 vittorie, 9 pareggi e una sola sconfitta in 53 match giocati.

tutte le notizie di