DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

Atletico-Real: 1-0, Carrasco di rigore decide il derby

Madrid, Real stavolta niente remuntada: l’Atletico stata il tabù derby al Wanda

Madrid, Real stavolta niente remuntada: l’Atletico stata il tabù derby al Wanda- immagine 1

Successo pesante per la squadra di Simeone che batte un Real, pieno di riserve nel primo tempo. Decide Yannick Ferreira Carrasco su rigore. Stavolta ad Ancelotti e i suoi non riesce al remuntada.

Emanuele Landi

Il derby Madrileno lo vince l'Atletico di rigore. Dopo le rimonte epiche a Siviglia in Liga e quelle col Psg, Chelsea e City in UCL (tutte al Bernabeu), oggi non riesce lo stesso al Real.

La gara, in scena al Wanda Metropolitano, vale soprattutto per i Colchoneros che vogliono sfatare il tabù e che hanno un bisogno disperato di punti per la lotta Champions. Il Real Madrid, invece, fresco laureato come campione di Spagna e qualificatosi per la finale di Champions League, punta solo all'orgoglio cittadino. La gara d'andata insegna ma Ancelotti punta su un cospicuo turnover. Il Cholo, da parte sua, vuole riscattare anche la brutta figura della scorsa settimana, come ha analizzato anche il suo portiere Oblak.

Il più pericoloso nel primo tempo è Yannick Carrasco che al tramonto della frazione si presenta dal dischetto e batte Lunin, portiere del Real oggi al posto di Courtois. Il rigore, assegnato dopo revisione al Var per contatto Vallejo-Cunha, stappa, quindi, il derby di Madrid e da coraggio all'Atletico.

Nella ripresa Ancelotti prova a inserire i suoi campioni dalla panchina e nonostante le diverse occasioni non riesce a raddrizzare la sfida come capitato a Siviglia qualche settimana fa. Delusione nel derby per il Real che ha altro a cui pensare e prima vittoria al Wanda in un derby per l'Atletico che vola a +6 sul Betis a 3 giornate dalla fine.

tutte le notizie di