Il difensore vuole pensare a Euro 2024

De Ligt, stizzito sul futuro: “Non capite l’olandese?”

De Ligt Olanda
Il difensore vuole concentrarsi solo sull'Olanda ma le voci di un interesse del Manchester United, del suo ex mentore Ten Hag, sono sempre più insistenti
Emanuele Landi
Emanuele Landi Redattore 

Matthijs de Ligt non le manda a dire dopo l'ennesima domanda a proposito del suo futuro. Il difensore olandese, che tanti danno in partenza dal Bayern Monaco, vuole pensare solo all'Europeo e ha risposto stizzito a una domanda sul suo futuro nella conferenza stampa di ieri: "Non capisci l'olandese, vero?", ha sbottato l'ex Juve - seppur con il sorriso - dopo l'ennesimo riferimento al mercato.

"Ho già detto che ora non è il momento per me di pensare al futuro. - le parole di De Ligt - Adesso giochiamo l'Europeo, che è molto importante per me e per la Nazionale. Ecco perché al momento non posso dire nulla su questa situazione, ma sono contento della mia seconda stagione al Bayern. Per il momento mi concentro sull'Europeo e poi vedremo cosa succederà". C'è un interesse da parte del Manchester United di Ten Hag, che resterà alla guida dei Red Devils dopo il successo in Fa Cup, che lo ha già avuto ai tempi dell'Ajax.

Con toni più distesi, poi, De Ligt ha aggiunto sull'Olanda che avrà tanti problemi a centrocampo: "Siamo una squadra difficile da battere. Abbiamo molti giocatori che giocano per i top club europei e relativamente pochi giocatori della Eredivisie. Questo la dice lunga sul nostro livello. Penso che saremo difficili da batter. Il fatto che non abbiamo vere e proprie stelle può essere un vantaggio. Ci stiamo divertendo come gruppo e tutti vanno d'accordo".

tutte le notizie di