mano pesante 19 giornate squalifica derby calabrese

mano pesante 19 giornate squalifica derby calabrese

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Nelle decisioni del Giudice sportivo di Serie B in merito alla 13esima giornata di ritorno del campionato cadetto,  spicca la squalifica per 5 giornate inflitta al giocatore del Crotone, Vladimir Golemic, “per avere, al 47′ del secondo tempo, cercando di avvicinarsi ad un Assistente, strattonato con veemenza un calciatore avversario causandone la caduta, e rivolto allo stesso Assistente, con una condotta evidentemente intimidatoria, espressioni gravemente minacciose”. Sempre in riferimento alla stessa gara sono arrivate tre giornate di squalifica a Maniero Riccardo del Cosenza “per avere, al 51° del secondo tempo, colpito un calciatore avversario con una violenta gomitata al volto”.

Il derby tra Cosenza e Crotone ha prodotto altre decisioni pesantissime, scatenate dalle proteste per il gol annullato a Simy con cui il Crotone pensava di essere riuscito a pareggiare la partita: oltre ad una multa di 3.000 euro per la squadra cosentina ci sono le squalifiche anche per alcuni componenti delle panchine. Da segnalare le rispettive cinque e sei giornate al medico sociale e al massaggiatore del Crotone Massimo Iera e Armando Cistaro: il primo “per avere, al 47° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina e dirigendosi verso un Assistente, contestato una decisione dello stesso spingendolo più volte e rivolgendogli espressioni ingiuriose; sanzione applicata ai sensi dell’art 19 comma 4bis lettera b) CGS” mentre il secondo “per avere, al 47° del secondo tempo, dirigendosi verso un Assistente, contestato una decisione dello stesso spingendolo alle spalle e rivolgendogli espressioni insultanti; sanzione applicata ai sensi dell’art 19 comma 4bis lettera b) CGS”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy