Il Maxi (Lopez) mercato per la banda Montero prevede anche Botta? Aria di derby in casa Sambenedettese

Dopo l’arrivo del centravanti, Paolo Montero, anche se uruguaiano, potrebbe accogliere un altro argentino in grado di far decollare la Samb nella caccia alla B

di Emanuele Landi, @lelelandi33
Ruben Botta alla Samb?

La Sambenedettese ha ambizioni importanti. La squadra guidata dal nuovo proprietario, Domenico Serafino, sogna di tornare in Serie B. La categoria cadetta manca alla squadra marchigiana da più di trent’anni (1988-89). Ecco perché l’italo-argentino sta allestendo una rosa che pensi al salto di categoria dalla Lega Pro. Mister Paolo Montero, ex difensore della Juventus, in questa stagione di derby ne ha giocati e ora potrà contare per la prossima annata su Maxi Lopez (ex Torino tra le altre) e rumors di mercato parlano di un contratto biennale proposta a un ex meteora dell’Inter: Ruben Botta.

Maxi Lopez ha firmato il 6 agosto un contratto annuale ─ con rinnovo automatico in caso di promozione in B ─ sperando di essere protagonista di un’altra promozione. L’ex marito di Wanda Nara, infatti, nell’ultima annata è stato poco incisivo ma comunque presente nella risalita del Crotone in Serie A. Dalla Sud (curva calabrese) e dal meridione si è spostato più a Nord (geograficamente e come curva della Samb da far esultare). Maxi crede nel progetto di Montero e chissà se scherzeranno sui rispettivi passati a Torino o sulla rivalità tra loro due nazionali (Argentina per l’attaccante e Uruguay per il tecnico).

I due potranno, forse, contare anche su un altro giocatore della nazionale albiceleste. Ruben Botta, infatti, potrebbe tornare in Italia. Dopo le esperienze non indimenticabili tra Inter e Chievo ─ tra il 2013 e il 2015 ─ il mancino (ambidestro) sudamericano potrebbe far capolino alla Samb. Il classe 1990, nativo di San Juan, è a un momento decisivo della sua carriera e per la Lega Pro sarebbe un grande colpo. Le ultime stagioni, tra Pachuca, San Lorenzo e Defensa y Justicia, lo hanno rilanciato e potrebbe tornare in Europa per provare ad imporsi davvero. Magari a colpi di tango argentino con Maxi Lopez e non sentendo l’aria da derby d’Italia con il suo allenatore. Un ex Inter e uno Juventino d’annata possono fare le fortune della Samb. E se Lopez tornasse Maxi la Serie B non sarebbe un utopia per la società di Serafino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy