Derby Primavera, la Samp in 10 contro il Genoa in 9: crampi ed espulsioni, 1-0 per i giovani Grifoncini

Campionato Primavera, il derby della Lanterna dei giovani: Genoa-Sampdoria 1-0 il risultato finale dopo una gara con tanti colpi di scena.

di Redazione DDD

Prima vittoria stagionale per il Genoa, contro una Samp rimasta ben presto in inferiorità numerica. Ma il derby è stato tirato e combattuto lo stesso. L’espulsione di Angileri che ha lasciato la Sampdoria in dieci con il rosso diretto per il difensore centrale doriano, è stato il piatto forte del primo tempo. Eppure i blucerchiati, nel derby sul campo del Genoa, sono riusciti lo stesso a rendersi pericoloso, con le due conclusioni più pericolose della prima frazione di gioco terminata 0-0: tiro di Prelec al 36esimo su assist di Gerard Yepes. Il neo 18enne catalano ha sfiorato il gol un minuto dopo in tuffo di testa. Predominio Genoa nel primo tempo, ma occasioni Samp.

Primavera Sampdoria: Gerard Yepes

Nel secondo tempo, il Genoa è partito forte con ben 3 occasioni importanti nel primo quarto d’ora della seconda frazione, con Besaggio, con Cleonise e con Zaccone. Ma è a metà ripresa che il derby si regala due scossoni: al 21′ Prelec sfiora il vantaggio Samp e un minuto dopo segna il Genoa, con il 18enne olandese Denilho Cleonise. All’88esimo il Genoa si è ritrovato in 9 uomini, con l’impossibilità di sostituire il 18enne francese Jordan boli alle prese con i crampi e con Baseggio espulso in un finale convulso. Con il rientro di Boli, la Sampdoria ha continuato ad attaccare e il portiere genoano Tononi ha parato di tutto.

Luca Chiappino, allenatore della Primavera genoana

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy