DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IL GIORNO DI GENOA-SAMP

Genoa, Luca Cavallo: “Quando vincemmo il derby contro Mancini e Veron…le genovesi si salveranno”

Genoa, Luca Cavallo: “Quando vincemmo il derby contro Mancini e Veron…le genovesi si salveranno”

Secondo l'ex allenatore degli Allievi dell'Entella e del Sora in Eccellenza, l'arresto di Ferrero non avrà ripercussioni sul derby

Redazione DDD

Riguardo all’imminente Derby della Lanterna, la redazione di DerbyDerbyDerby.it ha intervistato in esclusiva Luca Cavallo, oggi allenatore ma ex centrocampista rossoblù tra il 1992 e il 1998 e poi nel 2003-04. Cominciamo dal principale fatto di cronaca: l’arresto di Ferrero. Potrebbe avere ripercussioni piscologiche sui calciatori doriani? “Non credo”. Per quali motivi? “Da quello che ho letto è stato arrestato per questioni esterne al calcio. Secondo me i calciatori penseranno solo e esclusivamente alla partita: il derby di Genova è qualcosa di unico”.

 Luca Cavallo

Il “tuo” ex Genoa arranca… “Purtroppo ci sono stati tanti infortuni che hanno penalizzato il campionato fin qui. L’assenza di Destro ha sicuramente influito”. Ti aspettavi di più da Shevchenko? “Sta facendo quello che può, è appena arrivato. Ha bisogno di tempo, oltre che di un buon mercato a gennaio”. Chi acquisterebbe? “Secondo me un difensore d’esperienza in più potrebbe far comodo al Genoa”.

La Samp invece? Cammino decisamente altalenante… “Come ogni anno. Però D’Aversa sta facendo discretamente bene. Gradualmente si stanno vedendo i frutti del suo lavoro. Non è semplice impattare da subito in una piazza come quella di Genova”. Genoa e Samp riusciranno a salvarsi? “Sì, per me resteranno in Serie A”. Se ti dico “Derby della Lanterna” qual è il primo ricordo che ti salta in mente? “Il doppio confronto di Coppa Italia contro la Sampdoria di Mancini, Montella e Veron. Facemmo 2-2 all’andata e al ritorno riuscimmo a vincere: che gioia indescrivibile!”.

tutte le notizie di