Polizia locale allo stadio, il comune di Genova diffida Genoa e Samp: “Ci dovete 156mila euro!”

Polizia locale allo stadio, il comune di Genova diffida Genoa e Samp: “Ci dovete 156mila euro!”

Gli straordinari dei vigili genovesi hanno un costo molto alto.

di Redazione DDD

Genoa e Sampdoria da una parte e comune di Genova dall’altra: nel mezzo, pomo della discordia, il costo del personale di polizia locale impiegato in turni straordinari per lo svolgimento delle partite. “In un anno si arriva anche a 200 mila euro di spese per le forze dell’ordine”, è la dichiarazione di “guerra2 dell’assessore alla sicurezza Stefano Garassino. “Per questo il Comune ha richiesto alle due proprietà di versare entro trenta giorni le spese del campionato di calcio 2018/2019: 81 mila euro per il Grifone, mentre i blucerchiati, dopo aver versato una prima tranche, ne devono saldare ancora 76 mila sui 91 mila iniziali”.

Dal regolare la viabilità alle scorte dei pullman sia delle squadre sia delle tifoserie, sono diversi i compiti extra per la polizia locale che “ormai tra anticipi e posticipi, deve fare dei turni in più durante la settimana oltre che nel weekend”, ha aggiunto Garassino ai microfoni di Primocanale.

A maggio dell’anno scorso anche il sindaco di Roma Virginia Raggi aveva chiesto ai club di Roma e Lazio un contributo alle spese, ma subito era scoppiata la polemica, anche se per cifre minori rispetto a quelle sul tavolo a Genova. Sotto la Lanterna, già a scorso settembre il sindaco genovese Bucci aveva chiesto tramite posta certificata, le cifre da pagare e a seguito del mancato pagamento, il 16 dicembre era partita una diffida, la somma non è ancora stata saldata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy