Bologna-Milan, Ignazio Abate: “Primo gol ultimo minuto, e non è un gioco di parole”

Bologna-Milan, Ignazio Abate: “Primo gol ultimo minuto, e non è un gioco di parole”

Ignazio Abate alla vigilia di Bologna-Milan

di Redazione DDD

Bologna-Milan e gli ultimi minuti. Nel 2000 fu molto bravo Piacentini a segnare con un gran tiro il 2-1 a favore del Bologna, mentre tutti ricordano il gol allo scadere di Mario Pasalic con i rossoneri in 9 contro 11 nel febbraio 2017, proprio contro il Bologna del grande ex Roberto Donadoni.

Ma nella galleria di Bologna-Milan c’è un 3-1 a favore dei rossoblù diventato 3-3 al 91esimo minuto, grazie al primo gol in Serie A con la maglia del Milan da parte di Ignazio Abate. Era stato Andrea Poli, oggi condottiero bolognese, a portare in vantaggio il Milan, poi 3 gol del Bologna.

Nel finale, in quel settembre 2013, la squadra allenata da Allegri si riprende: prima il 3-2 segnato da Robinho e poi il 3-3 firmato Ignazio Abate. Da semplice spettatore, era presente allo stadio il grande e compianto Davide Astori.

Ignazio Abate ricorda così il suo primo gol in Serie A: “Primo gol, ultimo minuto…sembra un gioco di parole e invece è proprio così…una grande gioia per la mia prima rete in rossonero e una grande soddisfazione per la prova di carattere di tutti noi che in pochi istanti dal fischio finale recuperammo un punto importante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy