Dalla lite con Biglia all’esclusione per scelta tecnica: le bizze dell’adrenalinico Kessie

Dalla lite con Biglia all’esclusione per scelta tecnica: le bizze dell’adrenalinico Kessie

Kessie non convocato per Juve-Milan

di Redazione DDD

Nella scorsa stagione, anche Rino Gattuso doveva stare attento ai loro umori. E sempre loro due, Kessie e Bakayoko, erano stati al centro del bailamme di Milan-Lazio e della maglia di Acerbi. All’attuale centrocampista del Monaco era stato ricondotto anche il ritiro pre Milan-Bologna del 1′ maggio per un ritardo nell’arrivo a Milanello.

Oggi Bakayoko non è più nel Milan, ma quella scia è rimasta in circolo nello spogliatoio di Milanello. Infatti Kessie non è stato convocato per scelta tecnica per Juventus-Milan.

Non ha gradito l’esclusione contro la Lazio? Non si è allenato al meglio in settimana? Si riferiva a lui Stefano Pioli quando nel post-partita di San Siro diceva domenica scorsa che “le sostituzioni e le esclusioni non devono essere vissute dai giocatori come qualcosa che va contro di loro, ma che va nell’interesse della squadra…”? Kessie dà sempre tutto in campo ed è sempre pronto a dare una mano alla squadra, ma ha il suo carattere, come tutti ben ricordano all’epoca di Milan-Inter dello scorso mese di Marzo, quando dopo la sua lite con Biglia proprio Gattuso aveva dichiarato: “Mi fa molto più male quella lite che la sconfitta”.

La versione ufficiale pre juve-Milan è scelta tecnica, poi tutte le congetture sono possibili. Certo, Stefano Pioli conferma con Kessie quanto aveva dichiarato su Suso: “Non ho fatto promesse a nessuno e nessuno ha il posto in squadra assicurato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy