I due ragazzi che incarnano Milano: da Jorit Agoch il calcio d’inizio del derby in Porta Ticinese

Il volto di due giovani tifosi, una bambina nerazzurra e un bambino rossonero: è il murales che da oggi campeggia in Corso di Porta Ticinese. Un’opera realizzata da Jorit Agoch che rende omaggio a Inter e Milan e promossa da Electronic Arts.

di Redazione DDD

Due giovani tifosi, con i colori nerazzurri e rossoneri, simmetrici, complementari. Anche questa è la passione per il calcio. Parla milanese, e quindi rossonerazzurro, il nuovo un murales che da oggi campeggia in Corso di Porta Ticinese. L’opera è stata realizzata da Jorit Agoch che rende omaggio a Inter e Milan e promossa da Electronic Arts, in occasione della prossima uscita di FIFA 21, prevista per il 9 ottobre, in collaborazione con Sony Interactive Entertainment Italia (PlayStation).

“Ho voluto rappresentare il concetto di Win As One attraverso due giovani ragazzi che incarnano molteplici identità, allegorie del proseguo di questa grande storia nelle prossime generazioni e dell’unione nella diversità – ha spiegato Jorit -. L’arte di strada ha la capacità di scuotere le coscienze, incoraggia il dibattito, la memoria, la giustizia e l’uguaglianza. Per questo credo fortemente nel mio lavoro”. A meno di due settimane dal derby di Milano, quindi, un’opera di imponenti dimensioni ricorda a tutti i tifosi i valori dello sport che, anche nel tifo opposto, sono uniti e uguali nella passione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy