Il Chino Recoba è il nuovo ambasciatore del Nacional Montevideo, la squadra del suo cuore

Il Chino Recoba è stato presentato come nuovo direttore delle relazioni internazionali per il Nacional Montevideo con l’obiettivo di diventare un “cancelliere” della società uruguayana in tutto il mondo.

di Redazione DDD

“È stato un lusso che abbiamo deciso di permetterci quello di essere rappresentati da Recoba a livello internazionale, aprire mercati, essere un punto di riferimento per i giovani giocatori e in qualche modo essere l’ambasciatore, il cancelliere del club a livello internazionale e locale” ha detto José Fuentes, direttore del club tricolore. Recoba, 44 anni, la cui lunga carriera comprende un decennio abbondante di gioco in Italia fra Inter, Venezia e Torino, aveva iniziato la sua carriera proprio al Nacional, dove è ancora un idolo.

Il presidente della squadra uruguaiana, José Decurnex, ha sottolineato durante la presentazione tenutasi allo stadio Gran Parque Central di Montevideo, che ” è un onore e un orgoglio” avere qualcuno della statura del Chino che lavora nell’istituzione come un ambasciatore. La nostra speranza è che con la sua proiezione internazionale permetta al National Football Club di continuare a crescere e continuare a raccontare la sua storia”, ha sottolineato il presidente. Quando Recoba lasciò il calcio, aveva già mostrato il suo interesse ad entrare nell’organico del Nacional; in effetti, ha cercato di candidarsi come vice presidente, ma per ragioni amministrative non è stato in grado di farlo.

“Ho sempre detto che in qualunque ruolo potessi essere, avrei collaborato nel modo che mi sarebbe stato chiesto, si apre una possibilità molto bella, ho persone amiche nel club e questo mi motiva ancora di più perché sto cercando di fare bene le cose nel mezzo di una situazione complicata per tutti “, ha detto lo stesso Recoba.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy