Inter, Icardi e Perisic le ‘mele marce’… si diceva! Tornano in auge su Twitter le schiere degli…Icardiani

Inter, Icardi e Perisic le ‘mele marce’… si diceva! Tornano in auge su Twitter le schiere degli…Icardiani

Tifo interista e social

di Giancarlo Fusco

Siamo alle solite. L’Inter in questa fase del campionato stenta a decollare. I problemi della squadra allenata da Antonio Conte sono ben visibili a tutti. Il gioco è ‘in letargo’ così come le soluzioni. Di questo passo, si rischia l’ennesimo crollo dopo una stagione avviata tra proclami e tanta voglia di rivalsa. Insomma per chi tiene ai colori nerazzurri sembra di rivivere la solita storia. Quella dell’ennesima stagione, fatta di alti e bassa e per certi aspetti deludente. Non è, infatti, un caso che i rumors e i malumori iniziano a farsi sentire, specie sui social, il mezzo di comunicazione e di esternazione più rapido di quest’epoca.

Ultima contestazione, in ordine cronologico, è stata lanciata dalle cosiddette vedove di Mauro Icardi. L’ex capitano nerazzurro è, tutt’oggi, croce e delizia per i tifosi. La sua parte, del resto, sul rettangolo di gioco l’ha sempre fatta e anche bene. Fino ad oggi, però, Maurito è passato in secondo piano soprattutto grazie a Lukaku, vero valore aggiunto della rosa. Era ben risaputo, tuttavia, che alle prime serie difficoltà sarebbero riafforati dubbi e perplessità sulla nuova gestione. Così, dopo aver avviato le prime proteste contro Conte, con eco rivolto a Luciano Spalletti, ci troviamo alle prese con chi non ha mai condiviso la scelta della società di vendere non solo Icardi ma anche Ivan Perisic.

Ovviamente, è sempre facile alzare la voce quando le cose non vanno per il verso giusto. C’è da dire, però, che mentre Icardi è stato rimpiazzato da un grande bomber, Perisic ha lasciato un vuoto che ad oggi non sembra esser stato riempito. Non è difficile trovare, in giro per l’etere, chi accusa questa scelta societaria, ritenuta per certi versi inadeguata. Twitter, in queste ore, è praticamente diventato il covo di tutti coloro che difendono a spada tratta i vari Icardi, Perisic e Spalletti. Ovviamente i social fanno da cassa di risonanza anche eccessiva. Sta di fatto che il malcontento, tra i tifosi nerazzurri sta iniziando a farsi spazio. La rabbia e la delusione aumentano sempre più e sta arrivando a picchi tali che neanche il sempre più vicino arrivo di Hakimi riesce a placare.

Ma anche questa è storia già vista…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy