L’Inter rimonta il Verona e torna prima, ma adesso deve affidarsi al Milan…

L’Inter rimonta il Verona e torna prima, ma adesso deve affidarsi al Milan…

Juventus-Milan allo Stadium dopo Inter-Verona 2-1

di Redazione DDD

di Serena Calandra –

Si ritorna in campo per gli uomini di Conte che dopo la sconfitta con il Dortmund si trovano ad affrontare il Verona di Juric.  Riconquistare fiducia nelle proprie capacità attraverso una vittoria è ciò che chiede il tecnico, amareggiato sul piano Champions ma per nulla confuso su quanto è il progetto originario della società nerazzurra.

La gara mostra sin da subito un Verona in grande forma, i gialloblu tengono bene il campo soprattutto nella fase di non possesso, dove a prevalere è sostanzialmente la compostezza e l’organizzazione. Diversa è invece la fisionomia dell’Inter, nettamente piú organizzata in fase di movimento. La squadra di Conte vuole far bene e portare a casa la vittoria. Ma la dove la coperta si allunga da qualche parte si accorcia. La squadra nerazzurra tenta e ritenta a mettere la palla in rete ma nella foga di voler ottenere il vantaggio sbaglia a prendere le misure concedendo lo spazio necessario agli avversari che con Verre trovano il gol dello 0-1. L’Inter chiama e richiama diverse opportunità ma al termine del primo tempo resta sotto alla formazione ospite, guidata da freddezza e lucidità.

Alla ripresa i nerazzurri cambiano marcia. Partiti in quinta gli uomini di Conte vanno alla ribalta e al 65 trovano il pareggio con Vecino che di testa sorprende Silvestri senza alcuna difficoltà.

L’Inter ci crede e con Lukaku e Lautaro vola in avanti sferrando colpi su colpi. All’83 lo sblocco del risultato arriva, ma a siglare il sorpasso è Barella con un eurogol: dalla distanza a giro, palla sulla sinistra dei pali.

Il finale è già scritto, i tre punti sono ancora dei nerazzurri che per una notte guardano gli avversari dalla prima posizione in classifica. Il destino adesso è in mano ai rossoneri in campo contro la Juve, rivali di sempre ma pur sempre cugini della stessa città….!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy