Serie A, Milan a secco dal gennaio 2016: ma non è il digiuno più lungo dei rossoneri nel derby di Milano…

Al Milan tra gli anni ’20 e ’30 era andata molto peggio…quella volta il milanista Capra disse all’interista Peruchetti: “Catta sù, bauscia!”.

di Redazione DDD

Il Milan non vince un derby di campionato dal 31 gennaio 2016, quasi cinque anni fa. Un digiuno che è stato interrotto, a livello di partite ufficiali, nel dicembre 2017 dal derby di coppa Italia nei Quarti di finale. In quel caso il Milan aveva vinto 1-0 dopo i tempi supplementari grazie ad un gol di Patrick Cutrone. Ma il digiuno in corso in campionato è particolarmente lungo. Ma non è il più lungo della storia rossonera. Quando non c’era la Coppa Italia come intermezzo, tra il 1928 e il 1938, il Milan era stato quasi dieci anni senza vincere un derby. Quella serie negativa era iniziata l’8 luglio 1929, sul campo interista di via Goldoni.

Egidio Capra

Nel derby valido per la Divisione Nazionale, i rossoneri avevano vinto 3-2. Da quel giorno 10 vittorie interiste e 7 pareggi. Il 20 febbraio 1938, pr il derby di ritorno di Serie A, a San Siro c’erano 27mila spettatori con un incasso record di 271 mila lire. All’andata aveva vinto l’Inter e sempre l’Inter aveva dominato il primo tempo del ritorno. Per questo i fotografi, che si aspettavano come al solito, il gol della vittoria nerazzurro si spostarono dietro la porta del Milan. Ma il gol decisivo lo segna il rossonero lodigiano Egidio Capra: 1-0 e digiuno interrotto. Visto che il portiere interista Peruchetti, prima della partita, aveva scommesso sulla vittoria nerazzurra. Per questo subito dopo il gol Capra gli disse: “Catta sù, bauscia”. Ovvero, “Tieniti il gol, sbruffone”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy