Un pari da non buttare per il Milan: Napoli anonimo e senz’anima

Un pari da non buttare per il Milan: Napoli anonimo e senz’anima

Ottimo Bonaventura nel Milan di Stefano Pioli

di Redazione DDD

Un primo tempo buono davvero per il Milan contro il Napoli: un solo gol segnato, poco rispetto a tutte le occasioni create. Nella ripresa contro un Napoli qualitativo ma anonimo, spento nell’anima, i rossoneri hanno creato ancora qualcosa, giocando però in tono minore e finendo nell’ultimo quarto d’ora con i serbatoi scarichi.

Nel mezzo una fase difensiva che ha ritrovato in Musacchio un punto di riferimento significativo, mentre è mancato il gol sfanga-partita da parte della prima punta, da parte di un un Piatek che è sempre più un caso.

Ci ha pensato Bonaventura (4 gol con la maglia rossonera contro il Napoli e gol nella stessa porta del gol pre-operazione in Milan-Chievo 3-1 del 7 ottobre 2018 per Jack) a rispondere al fortunoso gol di Lozano, perché perderla per il Milan sarebbe stato troppo. Di questi tempi un pareggio non è da buttare, anche se contro questo Napoli non certo trascendentale, si poteva osare e fare qualcosina in più.

Qualche miglioramento c’è, ma non basta perché la classifica continua a piangere anche se il Milan, magra consolazione, ha raggiunto il Torino battuto dai nerazzurri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy