Biglietti: tifosi in coda dalle 4 del mattino per il derby del sud di Madrid – Nyom e le 2 maglie Leganes-Getafe

Biglietti: tifosi in coda dalle 4 del mattino per il derby del sud di Madrid – Nyom e le 2 maglie Leganes-Getafe

Venerdì 17 gennaio in Liga il derby sul campo del Leganes: favorito il Getafe che ha 16 punti in più ma che viene da 3 aconfitte – I tifosi del Getafe hanno polverizzato in poche ore i biglietti del settore ospiti

di Redazione DDD

Il Getafe ha iniziato a preparare il derby di venerdi sera sul campo del Leganes,,,,nel suo momento peggiore: la squadra guidata da José Bordalás ha chiuso il 2019 con una sconfitta contro il  Villarreal (1-0) e ha iniziato il 2020 con altri due ko contro il Real Madrid (0-3) in campionato e anche contro il Badalona (0-2) nella Copa del Rey, competizione da cui è stato eliminato.

Nonostante tutto questo, la tifoseria del Getafe non vuole perdersi il sesto derby storico della zona sud di Madrid in Liga. I 236 biglietti che il Leganés ha consegnato al Getafe sono stati messi in vendita martedì e sono durati pochi minuti al botteghino. Il club aveva annunciato che la vendita sarebbe partita alle 10 del mattino e alle quattro del mattino c’erano già delle code allo stadio del Getafe, il Coliseum Alfonso Pérez. Erano disponibili solo per gli abbonati e il prezzo era di trentacinque euro.

I tifosi blu hanno sempre esaurito i biglietti per le sfide dello stadio Butarque, l’impianto del Leganes, poiché entrambe le squadre sono protagoniste di una grande rivalità. Finora, il Getafe non ha mai perso a Butarque in Liga, anche se la scorsa stagione quelli del Leganes hanno vinto nel derby del Coliseum del Getafe. Ma questo derby nasce con il Getafe settimo a quota 30 punti e il Leganes penultimo con 14 punti in meno.

Il 31enne Allan Nyom, difensore centrale camerunese del Getafe, è l’unico giocatore che ha giocato un derby Leganes-Getafe di prima divisione con entrambe le magliette. Un fatto storico per un calciatore unico che nello scorso campionato aveva segnato nel derby con la maglia del Leganes e che invece quest’anno è essenziale come titolare nei piani di Bordalás al Getafe. Anche se per lui non c’è nulla di speciale: “È una partita normale, come tutte le altre. Sono in palio tre punti e li vogliamo. Gioco contro ex compagni di squadra. Per i tifosi è un derby importante, ma per me è ancora una partita come le altre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy