Vicenza o Cittadella che sia, Pavan sempre contro il Padova: il derby secondo Sullo

Vicenza o Cittadella che sia, Pavan sempre contro il Padova: il derby secondo Sullo

Marcia di avvicinamento al derby di coppa Italia Cittadella-Padova fra presentazioni, conferenze stampa e ultime di mercato

di Redazione DDD

Quello di domani sarà il primo derby per Nicola Pavan, centrocampista classe 1993 proveniente dal Renate e nuovo acquisto del Cittadella. Lui è vicentino (di Thiene) e da vicentino ha sempre sentito il derby contro il Padova. Adesso lo giocherà col Cittadella, proprio contro il Padova.

Il derby di coppa Italia di domenica 11 agosto fra Cittadella e Padova è preceduto anche da una notizia di mercato: Cristian Bunino sembra ormai pronto a vestire la maglia del Padova. Stando alle ultime notizie l’accordo è stato raggiunto, col Pescara convinto a cederlo al Padova in prestito.

Queste le dichiarazioni rilasciate intanto dal tecnico del Padova, Salvatore Sullo, alla vigilia di Cittadella-Padova: “Emozioni? Penso che a prescindere di come andrà per me sarà un giorno indimenticabile! Ed è personalmente un onore esordire contro un allenatore che è venuto dal basso e che attraverso le proprie idee ha sfiorato la serie A, quindi confrontarmi con un allenatore che stimo è per me un ulteriore motivo di orgoglio. Affrontiamo una squadra forte, il che ci consentirà di misurare sin da subito le nostre qualità tecniche e morali. Loro sono obbligati a passare il turno, e noi siamo obbligati a fare una grande partita! Il mercato? Mancano ancora un centrocampista e un’alternativa sugli esterni. Da un punto di vista tecnico-tattico la squadra è in costante evoluzione, e spero possa evolversi fino al termine della stagione perché più consolida la base e più si possono cercare delle varianti. Il Cittadella sa cosa fa, lo fa bene e lo fa da molti anni, in più ha un giocatore fondamentale come Iori. Hanno degli attaccanti veloci e non può essere attaccata molto alta perché sennò sfrutta al meglio gli spazi e le seconde palle, quindi se non la affronti nel modo giusto può far male. Dobbiamo capire quand’è il momento di spingere sull’acceleratore e quando invece va gestito il possesso palla”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy