“A destra non gioco”, Dorde Ivanovic disobbedisce al mister: va a sinistra e pareggia il Derby Eterno sloveno

Maribor-Olimpija Lubiana 1-1 nel derby nazionale sloveno

di Redazione DDD

Maribor e Olimpija sono entrambe a nove punti dopo il pareggio per 1-1, a quattro punti dalla vetta, ma il primo derby della stagione è stato visto come uno dei peggiori dell’ultimo periodo. “E ‘stato uno dei derby più strani. Non sapevamo esattamente cosa aspettarci da entrambe le squadre prima della partita e quale qualità ci si poteva aspettare. Purtroppo, tutto è andato in una direzione negativa per lo spettacolo. Se la rosa dell’Olimpija si sta ancora conoscendo, il Maribor ancora non riesce a trovare l’assetto giusto. “Entrambi sono rimasti soddisfatti del punto alla fine, anche per la sconfitta della capolista Mura”, ha detto il giornalista Jože Pepevnik.

L’Olimpija Lubiana era in svantaggio allo stadio Ljudski vrt di Maribor, ma con un gol di Đorđe Ivanović, il suo quarto in cinque partite, ha raggiunto il punto. Nel 24enne serbo, il giornalista Boštjan Janežič vede il più grande rinforzo di quest’anno dei Draghi: “L’Olimpija si salva grazie alla qualità di Ivanović, non solo per i gol. Solo Đorđe Ivanović è colui che dà il tono al gioco, gioca per il bene comune e litiga anche con l’allenatore. Contro il Maribor ha dovuto giocare sulla fascia destra per un pò, poi quando è passato a sinistra ha segnato”. Disobbedisce e segna: che ne dirà il tecnico Robert Pevnik alla ripresa degli allenamenti?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy