Blaise Matuidi perde 2-1: Orlando vince il derby della Florida contro l’Inter Miami di Beckham beffato dal Var

Blaise Matuidi perde 2-1: Orlando vince il derby della Florida contro l’Inter Miami di Beckham beffato dal Var

Mauricio Pereyra ha segnato il gol della vittoria, assegnato un rigore all’Inter Miami e poi tolto dal VAR

di Redazione DDD

Proprio quando David Beckham aveva iniziato a sperare che la sua squadra, l’Inter Miami, avesse ormai raddrizzato la sfida da derby all’Orlando City Stadium, ecco che Mauricio Pereyra ha segnato il gol della vittoria pochi minuti dopo che la sua squadra aveva il pareggio nel secondo tempo, portando l’ Orlando City SC a vincere 2-1 sull’Inter CF Miami. Blaise Matuidi ha giocato tutti i 90 minuti con Miami, un cartellino giallo per l’ex juventino.

Derby della Florida, Nani esulta per Orlando

Un autogol di Andrés Reyes aveva consentito a Orlando di chiudere il primo tempo in vantaggio 1-0 nel derby della Florida. Nel secondo tempo la partita si è ravvivata, con il pareggio di Brek Shea: l’unico gol della serata per la squadra di David Beckham al 65esimo minuto: superato il portiere di Orlando Pedro Gallese. Immediata la reazione di Orlando, prima con il palo di Nani dalla distanza e poi con l’assist di Mueller che ha lanciato Pereyra al limite dell’area, consentendo all’uruguaiano di segnare il gol dal vantaggio.

Al 74esimo minuto l’arbitro ha rivisto un possibile rigore nel VAR di Rodrigo Schlegel e ha causato grande confusione, poiché in primo grado ha espulso il difensore e fischiato un rigore a favore dell’Inter, ma pochi minuti dopo ha cambiato decisione per quanto gli era stato detto dalla sala Var dove gli è stato segnalato un fuorigioco da parte dell’attaccante di Miami.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy