Derby toscano da 1-1, Pippo Pancaro: “Sono orgoglioso di allenare i ragazzi della Pistoiese”

Derby toscano da 1-1, Pippo Pancaro: “Sono orgoglioso di allenare i ragazzi della Pistoiese”

Pistoiese in campo nel girone A di serie C con 10 punti in meno rispetto alla Carrarese, ma in campo il divario non si è visto

di Redazione DDD

Nel derby toscano, Infantino ha portato in vantaggio la Carrarese in casa della Pistoiese, ma l’autogol di Tedeschi ha impedito ai giallazzurri di superare il Pontedera e portarsi al secondo posto. La prestazione degli arancioni padroni di casa è stata convincente sul piano del gioco, non a caso ha annullato il secondo miglior attacco del raggruppamento. Il pareggio finale non altera più di tanto la classifica della Pistoiese, salita a quota 29 ancora in area playoff. Domenica 2 febbraio (ore 17:30) trasferta sul campo del Como: un’occasione importante per perseguire il momento positivo e conquistare altri punti preziosi.

Le parole di Pippo Pancaro, allenatore della Pistoiese: “Abbiamo fatto una grande prestazione: sono orgoglioso di allenare questi ragazzi. Stanno crescendo molto sia tecnicamente che caratterialmente. L’impeto con cui sono entrati nel secondo tempo, quando eravamo sotto immeritatamente, è stato veramente bello. Diamo la sensazione di essere una squadra compatta e affiatata che concede veramente poco agli avversari. Nonostante lo svantaggio, nel secondo tempo siamo ripartiti benissimo e abbiamo creato i presupposti per andare in vantaggio con le ripartenze. Lì abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio, l’ultima scelta, ma nel processo di crescita di questi ragazzi ci sta. A Gucci dovremmo fare una statua: visto che siamo senza Cappelluzzo, Stijepovic e Falcone ha giocato tre partite intere in una settimana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy