Dundee United a valanga nel derby di Tannadice Park: 6-2 sul Dundee FC

Dundee United a valanga nel derby di Tannadice Park: 6-2 sul Dundee FC

Clamoroso primo tempo a Tannadice Park nel derby di Dundee. Poi è finita 6-2: nemmeno il più ottimista dei tifosi del Dundee United avrebbe immaginato un derby così trionfale per i Tangerines.

di Redazione DDD

La partita è stata in equilibrio per mezz’ora. Poi gli orange del Dundee United hanno preso il largo sui Blues del Dundee FC. C’era grande attesa per il derby di Dundee, valido per la 4′ giornata della Championship, la seconda divisione scozzese. Padroni di casa in vantaggio dopo 14 minuti con Calum Butcher, ms pareggio di Hemmings (Dundee FC) otto minuti dopo.

Il derby sembrava poter proseguire all’insegna del testa a testa. Ma il Dundee United capolista a punteggio pieno, ad un certo punto, ha preso il largo. Addirittura 3 gol in 7 minuti (!) a favore del Dundee United (Appere al 33′, Shankland al 36′ e ancora Butcher al 40′) hanno portato il punteggio sul 4-1 alla fine del primo tempo. Importante la doppietta di Calum Butcher, 28enne centrocampista inglese soprannominato “il macellaio” dal suo cognome.

Al via del secondo tempo, il quinto gol di Ian Harkes toglie sostanzialmente ogni dubbio sulla possibilità del Dundee FC di tornare in partita. Il gol di Andrew Nelson al 70esimo per la squadra in svantaggio ha, se non altro, attutito la portata della disfatta. Ma fino ad un certo punto. Al punto che il Dundee United, ulteriormente stuzzicato, segna ancora: il sesto gol di Cameron Smith rende ancora più clamoroso il punteggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy