Femminile, Manchester derby da urlo: sotto di 2 reti le Red Devils rimontano e sfiorano la vittoria

E’ finito 2-2 il derby femminile di Manchester, con lo United che era sotto 2-0 a fine primo tempo, ma che ha trovato il pareggio nella seconda frazione di gioco.

di Redazione DDD

Nel Manchester derby femminile lo United è partito subito aggressivo, ma a passare in vantaggio è stato il City con Chloe Kelly dopo 8 minuti di gioco. Il contraccolpo psicologico impatta così tanto sul primo tempo, che quello del City diventa quasi un assedio, con le occasioni per Demi Stokes e Sam Mewis nel giro di pochi minuti. Nel primo dei 4 minuti di recupero il City ha trovato il raddoppio con Laura Coombs. Lo United è stato capace di resettare negli spogliatoi e dopo l’intervallo ha trovato subito il gol capace di riportare le Diavole Rosse in partita: Tobin Heath ha segnato con un gran destro.

Tobin Heath esulta dopo il suo gol (Photo by Michael Regan/Getty Images)

A quel punto il derby si accende, con occasioni da entrambe le parti. Fino a che le Red Devils trovano il 2-2, su calcio d’angolo: sulla ribattuta del portiere avversario, la Hanson non sbaglia. Al 90esimo minuto il Manchester United sfiora addirittura la clamorosa vittoria, ma il colpo di testa di Lucy Staniforth viene salvato sulla linea dalle avversarie e il derby finisce 2-2. Lo United mantiene la testa della classifica con 17 punti, mentre il City sale a quota 12, come ricorda LFootball.it, il magazine del calcio femminile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy