Il derby di Flavio Destro: “Fermana nel cuore, ma ora solo Fano”: è finita 0-0, ma le squadre sono in ripresa

Derby marchigiano in Serie C: Fermana-Fano 0-0

di Redazione DDD

C’era molta attesa per il derby tra Fermana e Fano, dopo che entrambe le squadre avevano dato segni di ripresa: i padroni di casa grazie all’inserimento dei nuovi innesti e gli ospiti grazie all’approdo del tecnico Flavio Destro (allenatore dei rivali della Fermana dal 2016 al 2019), che ha subito dato una svolta al Fano. In effetti nel derby marchigiano, le due squadre si sono affrontate a viso aperto, con la Fermana che ha cercato di fare la gara. Dall’altra parte, un Fano attento, che ha cercato, in qualche caso, di mettere in difficoltà la retroguardia gialloblù.In classifica, la Fermana raggiunge quota 9 punti a pari merito con il Ravenna, mentre il Fano rimane penultimo a quota 4.

Queste le parole del tecnico del Fano, Mauro Antonioli al termine della gara allo stadio Bruno Recchioni di Fermo: “Volevamo evitare la loro aggressione, cercando di scavalcarla, ma non ci siamo riusciti. Ci tenevamo a vincere, è anche vero che non dovevamo assolutamente perdere, per tenere un’altra squadra che lotta per la salvezza come noi a debita distanza. Accettiamo comunque il punto, anche perché credo che sostanzialmente sia un pareggio giusto”. Dal canto suo Flavio Destro: “Non posso nascondere che a Fermo ho trascorso anni importanti e che non dimentico. In questo derby loro sono stati molto fisici, noi siamo andati in campo con lo spirito giusto. Hanno provato a metterci in difficoltà sulle seconde palle”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy