Lema arriva dal mercato e segna subito: nel derby di Rosario chi recrimina è proprio il Newell’s

Lema arriva dal mercato e segna subito: nel derby di Rosario chi recrimina è proprio il Newell’s

Campionato argentino: Rosario Central-Newell’s Old Boys 1-1

di Redazione DDD

Al Lisandro de la Torre il derby rosarino è finito 1-1, con un botta e risposta nel giro di due minuti che ha lasciato entrambe le squadre a metà classifica e a pari merito con 10 punti in graduatoria. Vantaggio Newell’s Old Boys al 20esimo del secondo tempo con il neo-acquisto Cristian Lema, pareggio due minuti dopo del Rosario Central con il 31enne attaccante argentino Claudio Riano.

Matías Caruzzo, difensore del Rosario Centra, nel post-partita ha dichiarato che il pareggio nel Clasico tra Rosario Central e Newell’s Old Boys non sia poi “così brutto” per la sua squadra, che era passata in svantaggio: “A volte è stato un derby complicato, difficile e intenso, diventato ancora più intenso nel finale. Dovevamo vincere. L’intenzione era quella di vincere, ma, per come si era messa la partita, non è andata poi così male”.

Il capitano dei Newell’s Old Boys, Maximiliano Rodriguez, ha detto invece che la sua squadra è uscita dal Classico di Rosario “con un retrogusto amaro” perché ha fatto “tutto per vincere” e non per finire sull’1-1: “Siamo venuti a cercare i tre punti, abbiamo fatto un ottimo primo tempo e poi siamo andati avanti e loro hanno pareggiato rapidamente. I Clasici sono così, bloccati, ma abbiamo avuto buone triangulazioni nel primo tempo, ma non siamo riusciti a far male”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy