Ribaltone derby e beffa Var al Da Luz: il Benfica batte lo Sporting Lisbona e al 3′ posto finisce il Braga

Ribaltone derby e beffa Var al Da Luz: il Benfica batte lo Sporting Lisbona e al 3′ posto finisce il Braga

Benfica-Sporting Lisbona 2-1 all’ultima giornata: biancoverdi sorpassati dal Braga e costretti ad andare ai preliminari di Europa League – Polemiche Var sul gol del 2-1 a favore del Benfica

di Redazione DDD

E’ andata come speravano i tifosi del Benfica. La loro squadra, persa la lotta per il titolo e ormai qualificata ai preliminari di Champions League, doveva fare, nei loro sogni, solo una cosa in qquesta stagione: beffare lo Sporting Lisbona sulla strada dell’Europa League. Ed è andata proprio così: all’ultima giornata il Benfica ha vinto il derby, lo Sporting lo ha perso, mentre lo Sporting Braga ha sconfitto i campioni portoghesi del Porto, conquistato il terzo posto proprio a discapito dello Sporting Lisbona, caduto nel derby di Lisbona contro il Benfica (2-1).

I “leoni” hanno perso la partita nei minuti finali, all’89esimo minuto, con un gol del brasiliano Carlos Vinicius che doveva essere analizzato dal VAR per un possibile fuorigioco, ma l’arbitro ha assegnato la rete. Il Benfica era già andato avanti nel primo tempo con un gol dello svizzero Seferovic e i “leoni” avevano momentaneamente pareggiato al 69esimo, con un tiro dello sloveno Sporar su un passaggio di Tiago Tomás. Questa sconfitta per 2-1 estromette lo Sporting Lisbona dal podio del campionato portoghese e lo costringe ad affrontare i preliminari di Europa League. Direttamente ai gironi, a causa del derby, ci va il Braga

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy