DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SERAING-STANDARD LIEGI 0-1

Seraing-Standard 25 anni dopo, il ritorno del derby di Liegi: decisivo il portiere dello Standard

Seraing-Standard 25 anni dopo, il ritorno del derby di Liegi: decisivo il portiere dello Standard

Seraing-sur-Meuse è un comune del Belgio facente parte della Comunità francofona del Belgio, situato in Vallonia nella provincia di Liegi. La sua squadra ha ben figurato nel derby contro lo Standard Liegi, anche se...

Redazione DDD

Il Seraing ha ospitato lo Standard, o se preferite il piccolo club di Liegi che ha ricevuto il grande club dalla Cité Ardente. Con l'intenzione di prenderlo in giro e dimostrargli che ha anche il Seraing ha valori e potenzialità. In Belgio il derby di Liegi era stato presentato così: Steelworkers contro Rouches, un duello che profuma di polvere...“Se riusciremo a battere lo Standard, scriveremo una delle nostre migliori pagine. Siamo quindi caldi”, avevano detto quelli del Seraing prima che il loro stadio, lo stade du Pairay, in provincia di Liegi, diventasse sold out con 25mila spettatori presenti.

 Arnaud Bodart (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

E' finita 1-0 per lo Standard, ma, recitano le cronache, il Seraing non meritava di perdere in casa contro i rivali che hanno segnato su rigore e che hanno concluso la gara in dieci per l'espulsione di Moussa Sissoko. Gli Steelworkers hanno avuto diverse occasioni per andare in gol, ma la palla non voleva entrare, colpa anche di un grande Arnaud Bodart, il portiere dello Standard.

"Una grande frustrazione alla fine dell'incontro. Ma dobbiamo congratularci con noi stessi perché abbiamo realizzato una grande prestazione", ha detto Morgan Poaty fin dall'inizio. "Potevamo giocare 120 minuti, il risultato sarebbe stato lo stesso. Quando la palla non vuole entrare, è così... Arnaud Bodart è stato grande. Se continuiamo così, vinceremo diversi incontri", ha concluso il nazionale congolese del Seraing.

tutte le notizie di