Eriksen catapultato in campo, Conte: “Vede il gioco ed è intelligente, mercato funzionale”

Coppa Italia, Inter-Fiorentina 2-1, nerazzurri in semifinale contro il Napoli

Eriksen secondo Antonio Conte: “Eriksen non può fare la punta, può fare tutti i ruoli del centrocampo: ma la punta non può farla. Questo il mio giudizio tecnico. Non mi aspetto niente, abbiamo operato in maniera intelligente e funzionale al miglioramento della rosa: l’obiettivo è stato centrato visto Young, Moses ed Eriksen. E’ giusto che io e la società parliamo di alcune cose: io posso dire che va bene così e la società non essere d’accordo. Si cercherà di fare del nostro meglio come abbiamo fatto finora. Abbiamo fatto un mercato funzionale, voglio ringraziare Politano e Lazaro per la loro professionalità: sono stati ragazzi che si sono messi a disposizione e volevo ringraziarli”.

“Erikseni è allenato con noi solamente ieri, l’ho catapultato in campo: io non ho mai fatto questa cosa perché i giocatori devono entrare nella nostra idea di calcio. Oggi per tante cose abbiamo improvvisato il modulo in virtù del fatto che ho saputo delle indisponibilità di Sensi e Borja Valero. Avevamo solo Vecino e Barella, ho forzato la situazione. Ci potrà tornare utile questa soluzione con lui trequartista, ma può giocare in qualsiasi ruolo: vede il gioco, è intelligente. Da domani inizierà a capire i movimenti che bisogna fare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy