La Juve gioca ma non tira, Sarri recrimina a Lione: “In Italia ci sarebbero stati due rigori per noi”

Lione-Juventus 1-0

Maurizio Sarri subito dopo la gara persa contro il Lione: “Nella ripresa abbiamo fatto più ritmo, muovendosi senza palla, recuperando palloni nella metà campo avversaria e nel finale giocavano nella loro metà campo. E’ poco per una gara di Champions, per fortuna ci sono 90′ per mettere a posto la situazione. Se muoviamo la palla così però subiamo gli avversari e concedi. Stasera, però, non abbiamo concesso tanto esclusi i primi dieci minuti. Nella fase offensiva, per un ottavo Champions, abbiamo fatto poco. In Italia ci sarebbero stati due rigori per noi, su Ronaldo e su Dybala. In Europa c’è un metro diverso e dobbiamo adeguarci. L’aspetto preoccupante è la lentezza nella manovra, non possiamo essere produttivi su questi ritmi. Dobbiamo spazzare via questo aspetto dalla prestazioni, anche all’interno di buone gare mettiamo dentro 15-20 minuti così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy