La settimana perfetta del Lione: la Juve, il derby del Rodano e il cucchiaio di Dembelè…!

Moussa Dembelé decide di trasformare il rigore del 2-0 per i suoi con un cucchiaio. Il numero uno del Saint Etienne, però, ci era quasi arrivato…

L’Olympique Lyon ha chiuso la sua fantastica settimana battendo il Saint Etienne (2-0) nel derby della 27esima giornata di Ligue 1. Quattro giorni dopo la sconfitta della Juve in Champions League da parte di Rudi Garcia, l’OL continua il suo buon momento e si immerge pienamente nella lotta per l’Europa. La partita è iniziata con l’Olympique che ha dominato con Guimaraes, Aouar, Tousart e Moussa Dembélé che hanno aperto le marcature al 27esimo minuto, a dimostrazione che il Saint Etienne non fosse in grado di frenare la superiorità locale.

Secondo tempo con la stessa sceneggiatura, Lione protagonista del derby e Saint Etienne, ancora privo del suo mitico portiere titolare Ruffier, timido. L’ingresso di Toko Ekambi ha aumentando ulteriormente la velocità del Lione, tanto l’attaccante ha mandato la palla in fondo alla rete ma il VAR ha annullato il gol per la posizione di fuorigioco di Dembélé. Alla fine, Dembélé ha segnato dagli undici metri alla “Panenka”, segnando un doppio che avrebbe posto fine alla partita.

Il Lione condivide il successo nel derby con i propri tifosi

Con questa vittoria, il Lione è quinto a 6 punti dalla zona europea della classifica di Ligue 1 e completa una grande settimana, dopo aver battuto Juventus e Saint Etienne negli ultimi 4 giorni. Da parte sua, il Saint Etienne continua ad affondare e vede in pericolo la permanenza nella Ligue 1. I giocatori di Puel sono a 2 punti di distanza dalla posizione playout occupata da Nimes.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy