DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UN DARDO BRASILIANO CONTRO CARLITOS

Ecco cosa succedeva nel Corinthians 2006: Carlos Alberto “Tevez mi ha sputato addosso!”

Ecco cosa succedeva nel Corinthians 2006: Carlos Alberto “Tevez mi ha sputato addosso!”

Carlos Alberto, compagno di squadra dell’Apache al Corinthians nella vincente stagione 2005-2006, ha raccontato i dettagli di diversi conflitti che hanno avuto luogo quell’anno nello spogliatoio del Timão

Davide Capano

Carlos Tevez e Carlos Alberto Gomes de Jesus hanno giocato insieme al Corinthians nella stagione 2005-2006, anno in cui il club ha vinto uno dei suoi sette Brasileirão. In questa settimana, a 16 anni di distanza, l’ex centrocampista brasiliano si è scagliato contro l’Apache, criticandolo per diversi atteggiamenti poco consoni avuti in spogliatoio. Pure ad un altro argentino, Javier Mascherano, all’epoca in rosa, non sono state risparmiate critiche.

“È stato molto difficile sopportare loro – racconta Carlos Alberto nel programma Arena SBT, di cui è opinionista –. Dirò una cosa che non ho mai detto in vita mia: quella squadra era la più disunita in cui ho giocato e abbiamo vinto il titolo. Li ho rispettati in campo, ma non ero amico di nessuno, avevo pochi amici lì”.

Il 36enne, poi, rivela di aver litigato aspramente con Carlitos, perché non gli aveva passato il pallone. “Mi ha sputato addosso in allenamento, una brutta mania argentina. Fábio Costa era dalla sua parte, gli ho detto: ‘Sei argentino adesso?’. Abbiamo passato quell’anno e il 2006, non gli ho più parlato. Era già troppo con lui. Nemmeno con Mascherano, per me non ha fatto alcuna differenza. Dovevo passare loro la palla, ci siamo rispettati e ha funzionato molto bene in campo”.

Nel 2005, quando accadde tutto questo, Carlos Alberto disse: “Ci siamo un po’ arrabbiati. Tevez si è lamentato con Dinélson (perché non gli ha dato la palla) e io gli ho detto che ‘le cose non stanno così’. Quello che succede è che lui (Tevez) è un giocatore che vuole sempre il pallone, ma deve rispettare i suoi compagni di squadra”. Qualcosa che non ha confessato, ma è trapelato alla stampa brasiliana è ciò che sarebbe avvenuto dopo un calcio dell’argentino a Dinélson, evento che ha fatto sobbalzare Carlos Alberto, provocando lo sputo di Tevez.

tutte le notizie di