Terzo derby di mercato Genova: Defrel divide Genoa e Sampdoria

Terzo derby di mercato Genova: Defrel divide Genoa e Sampdoria

L’attaccante della Roma ha feeling con Di Francesco e la scorsa stagione ha giocato nella Samp: ma il Genoa è in agguato…

di Redazione DDD

Il primo derby genovese di mercato è stato per Ben Arfa: sia Samp che Genoa interessate, ma nulla di fatto. Poi è toccato a Riccardo Saponara passare dai blucerchiati ai rossoblu. Il nuovo asse di mercato che contrappone i due club della Lanterna è rappresentato da Grégoire Defrel.

Nei giorni scorsi gli uomini mercato del Grifone hanno sondato il terreno con la Roma per capire la possibilità di riportare a Genova l’attaccante non riscattato dalla Sampdoria. Sia la Roma che il giocatore hanno fatto capire di non aver alcuna remora ad accettare la proposta del Genoa. Perchè la trattativa entri davvero nel vivo, occorre però che il Grifone si liberi di almeno un attaccante tra Sanabria, che però non ha molto mercato, e Kouame, che invece ha diverse richieste ma anche un prezzo molto alto.

L’attesa genoana potrebbe far tornare in partita la Samp  che a suo tempo non aveva riscattato Defrel per l’elevato costo del riscatto, intorno ai 13 milioni di euro. Sono molti gli indizi a conferma di questa ipotesi, a partire dal fatto che ieri lo stesso Osti abbia ammesso di rivolgere gli occhi anche al mercato italiano per rinforzare l’attacco.

Elementi validi per pensare che il francese, rientrato alla Roma, possa nuovamente trasferirsi a Genova, sono il suo feeling con Di Francesco, con cui ha lavorato prima a Sassuolo e poi nella Capitale, e il patrimonio a disposizione di Ferrero che dopo le cessioni di Dennis Praet e Joachim Andersen ha incassato un bel tesoretto (circa 50 milioni) che può essere reinvestito.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy