#DerbyMilano: l’Inter gioca in casa, 4 derby vinti negli ultimi 6, ma nel Milan c’è Ibra e segna sempre…

#DerbyMilano: l’Inter gioca in casa, 4 derby vinti negli ultimi 6, ma nel Milan c’è Ibra e segna sempre…

Curiosità e statistiche a due giorni da Inter-Milan

di Davide Capano, @davide_capano

Sono tinti di nerazzurro gli ultimi tre derby della Madonnina in Serie A; l’Inter non ne vince quattro di fila dal lontano 1983 (cinque in quel caso). La Beneamata è imbattuta da otto derby come squadra ospitante; soltanto due volte, nella storia della A, la squadra nerazzurra ha contato più partite consecutive senza sconfitte quando ha fatto gli onori di casa al Milan: nel 1959 (nove) e nel 1938 (10). Il Diavolo ha perso solo due (nel 2009 e nel 1962) dei 14 derby giocati in A nel mese di febbraio, vincendone quattro e pareggiandone ben otto, compreso l’ultimo del 2013 (1-1).

L’Inter ha vinto quattro degli ultimi sei derby di Milano in Serie A “in casa”, tenendo la porta inviolata in quattro occasioni: tanti clean sheet quanti quelli collezionati dai nerazzurri nelle 31 precedenti. L’Inter si presenta all’appuntamento col derby con 19 punti di vantaggio sul Milan (51 a 32); se considerassimo, però, soltanto le partite giocate nel nuovo anno solare, i rossoneri sarebbero quarti in classifica con 11 punti, alle spalle di Lazio (14), Juventus e Verona (entrambi 12), mentre l’Inter quinta, a quota nove. Inter e Milan sono due delle tre squadre, insieme al Verona, che hanno mantenuto la porta inviolata in più partite in questa Serie A: otto clean sheet. Sono ben nove le reti messe a segno di testa finora dall’Inter: record nella Serie A in corso; nessuna squadra, invece, ne ha realizzate meno del Milan con questo fondamentale (solo una) in questo campionato.

Antonio Conte ha vinto il match d’andata contro il Milan senza subire gol; nella storia dell’Inter in Serie A, nessun allenatore è mai riuscito a vincere i suoi primi due derby meneghini tenendo la porta inviolata. Zlatan Ibrahimovic ha segnato cinque gol in sette sfide contro l’Inter in Serie A, compresa la sua ultima marcatura multipla nel massimo torneo (maggio 2012). Inoltre, l’arrivo dello svedese ha dato nuova linfa al Milan: senza di lui in campo in questo campionato, la media punti dei rossoneri è stata di 1.2 a partita; con lui sul rettangolo verde, invece, è di 2.5 a match. Romelu Lukaku dell’Inter è andato a bersaglio nel match d’andata; nell’era dei tre punti a vittoria, soltanto cinque giocatori stranieri hanno segnato in entrambi i loro primi due derby contro il Milan: Djorkaeff, Ronaldo, Simeone, Ibrahimovic e Milito.

Ultima curiosità? Ibra, in casa dei nerazzurri, ha sempre segnato in Serie A, sia con la maglia della Juventus che con quella rossonera. Quattro trasferte e cinque gol. Solo col Barcellona in Champions League non riuscì a segnare…

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy