Il derby-training è l’urlo di battaglia della vigilia: anche a Mosca!

Il derby-training è l’urlo di battaglia della vigilia: anche a Mosca!

I tifosi a caricare i giocatori nell’allenamento pre-derby: non succede solo in Italia. Il caso di Spartak-Cska…

di Redazione DDD

Il calcio d’inizio dei derby, non solo in Italia, ma in tutta Europa e in tutto il mondo, non è più l’arbitro a darlo. Sono i tifosi, in realtà. La scena dei gruppi ultras che chiedono la prova d’amore alla loro squadra è arrivata anche a Mosca. Alla vigilia del derby contro lo Spartak Mosca, i tifosi del CSKA sono andati dai loro giocatori in ritiro.

E’ il derby-training, l’allenamento della vigilia del derby che, a Genova come a Padova, a Istanbul come a Mosca, diventa a sua volta derby. Con cori, bandiere, fumogeni. I tifosi si fanno vedere e incoraggiano la squadra. Il senso è: sapete quanto è importante per noi, contro di “loro” dovete dare l’anima…

Spartak Mosca-CSKA Mosca: in campo il giorno dopo un altro derby della capitale russa. Si gioca allo stadio Luzhniki per la sesta giornata di campionato. In classifica è primo lo Zenit con 14 punti, la Lokomotiv Mosca ne ha 13. Il CSKA con una partita in meno, il derby appunto, è a quota 10, mentre lo Spartak a 8.

Il derby di Mosca è anche il derby fra due ottime difese: il CSKA ha la seconda miglior difesa del campionato, mentre lo Spartak nelle prime 5 giornate ha subìto soltanto 5 gol come la Lokomotiv Mosca che si trova al secondo posto in classifica. Ci sarà grande equilibrio e allora all’allenamento della vigilia del CSKA, i tifosi della squadra sono andati in ritiro a “caricare i ragazzi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy