Il City lancia la sfida al Manchester United nel derby inglese degli incassi UEFA

Una cifra spaventosa potrebbe entrare nelle tasche del City in caso di vittoria in Champions, ben di più alta di quella dello United in Europa League

di Marco Varini, @marcovarini

Vincere la Champions è da sempre molto redditizio, lo sappiamo bene, ma la cifra che potrebbe entrare nella casse dei Citizens con un’eventuale vittoria ha dell’incredibile: 131 milioni di euro. Un importo che pur tagliato del 10%, riduzione imposta dalla UEFA a causa della pandemia da Coronavirus, porterebbe comunque al superamento dei 117 milioni incassati dal Barcellona e i 111 dal Liverpool nella scorsa edizione.

Una cifra monstre, soprattutto se pensiamo a quanto potrebbe incassare una squadra, in questo caso lo United, con la vittoria dell’Europa League. Difficile fare il conto esatto, bisogna infatti tener conto non solo degli introiti fissi, ma anche di quelli variabili legati a incassi stadio e diritti TV. Un’entrata, quella dello stadio, che inevitabilmente risentirà dell’emergenza covid-19. Al netto di questi il guadagno della sola manifestazione si aggira sui 40 milioni circa, cifra che non può evidentemente triplicare.

Se pensiamo alle già alte finanze del club allenato da Pep Guardiola è evidente come vi siano tutti gli scongiuri del caso da parte dei rivali. Lo United infatti, pur vincendo l’Europa League, prenderebbe delle briciole in confronto ai Citizens. Una differenza che in sede di mercato potrebbe farsi sentire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy