Il calcio africano decide: Coppa d’Africa posticipata di un anno, finali Champions in Camerun, milioni di dollari di aiuti

Il calcio africano decide: Coppa d’Africa posticipata di un anno, finali Champions in Camerun, milioni di dollari di aiuti

Cancellata la stagione del calcio femminile

di Redazione DDD

Le finali della Coppa d’Africa del prossimo gennaio in Camerun sono state posticipate di un anno, si terranno nel 2022: lo ha deciso la Confederazione del calcio africano (CAF). La crisi sanitaria del Covid-19 ha sospeso il calcio in gran parte del continente da marzo e ha lasciato poco tempo per completare le gare di qualificazione, ha dichiarato il presidente del CAF Ahmad Ahmad in una conferenza stampa. La Coppa delle Nazioni d’Africa si sarebbe dovuta tenere dal 9 gennaio al 2 febbraio 2021, ma ora sarà programmato per il gennaio 2022. “Questa decisione è stata presa a causa delle incertezze sulla situazione della salute per via del Coronavirus e soprattutto a causa dei problemi di programmazione, poiché quattro turni di qualificazioni dovrebbero essere inseriti nelle finestre di ottobre e novembre per le partite internazionali”, ha detto Ahmad.

Il Camerun sarà inoltre invitato a mettere in scena le semifinali e la finale della African Champions League di quest’anno, come ha deciso il comitato esecutivo del CAF in una apposita riunione. Ci sarà una singola semifinale e poi la finale, probabilmente a settembre. La stessa procedura verrà utilizzata per la Coppa della Confederazione africana, sospesa prima della fase semifinale. Le sue ultime tre partite saranno messe in scena in Marocco. “Ma dobbiamo vedere cosa succede con la pandemia e quale sarà la situazione. Oggi abbiamo preso una decisione ma domani potrebbe cambiare tutto ”, ha aggiunto Ahmad. Il CAF ha deciso di annullare il campionato femminile africano di quest’anno. Nessun nuovo Paese organizzatore è stato trovato da quando il Congo si è ritirato l’anno scorso.

Tuttavia, il CAF ha dichiarato che avrebbe lanciato una Champions League femminile nel 2021. L’organo di governo del calcio africano ha dichiarato di aver stanziato ulteriori 16,2 milioni di dollari per aiutare le associazioni associate colpite dalla pandemia. Ad ogni paese verranno assegnati 300mila dollari extra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy